Intorno a T-Seniority

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

T-Seniority è un "SaaS"(“Software as a Service”) via TV per migliorare la vita indipendente delle persone anziane. Il suo obiettivo finale è contribuire a mantenere ed incrementare l’indipendenza dell’anziano attraverso un’offerta di servizi che lo pongono al centro con i suoi diritti, le sue necessità e le sue preferenze.


Questo utilizzando la TV come il canale (media) più utilizzato (per accedere ed utilizzare i servizi). I servizi di T-Seniority sono fatti per essere accessibili al più ampio numero di persone anziane possibile minimizzando la loro esclusione dai benefici della società dell'informazione, pensando a qualcosa di oltre ai mezzi convenzionali, ovvero generando servizi, e quindi esperienze, attraverso la TV.


Ciò enfatizza la digital inclusion attraverso la TV per la parte di prevenzione in ambito Social Care, per evitare situazioni non desiderabili o per correggerle in tempo. Per questo, si tratta di un set di e-Services relativi alla cura integrata attraverso la TV orientata verso gli anziani e verso coloro che devono prendersene cura. Questi ultimi infatti giocano un ruolo fondamentale nella vita di molte persone anziane, ed anche un supporto a queste persone è necessario perche anche loro spesso sono non informatizzate a sufficienza.


Altri possibili clienti (convenzionali, amministrazioni governative locali, attori socio-politici ed economici, fornitori di servizi, etc…) possono interagire con gli utenti anziani utilizzando i canali convenzionali (browser web atraverso PC, PDA, telefoni cellulari…) per fornire o monitorare i servizi e per il controllo, la valutazione e l’incremento all’interno dell’offerta generale degli e-Services di Social Care. Sviluppando una piattaforma di e-Services di questo tipo, T-Seniority assicura la creazione di un circolo virtuoso per i servizi la vita indipendente degli anziani.


E’ possibile fare una classificazione delle tipologie di e-Services di T-Seniority raggiungibili attraverso la televisione digitale. T-Seniority può suddividere l’offerta di TV digitale in tre diramazioni principali: DTT, IPTV e IP-HOME-NETWORKING (IPHN) . Si lavora in tutte le direzioni sopracitate ed assicurando il maggiore sviluppo dei vari servizi allo stesso tempo:

  • DTT (Digital Terrestrial TV) è un modello di trasmissione libero e per via aerea (servizio pubblico) della TV interattiva. E’ uno scenario normalmente dominato dai broadcaster pubblici sviluppati con l’aiuto di leggi governative. Attraverso l’abbandono generale della TV analogica entro il 2012, con alcuni paesi addirittura nel 2007, questa alternativa verrà altamente sviluppata, ma la sua interattività è ad oggi molto limitata. Molti set top boxes DTT non sono in grado di sfruttare le potenzialità fornite dal canale di ritorno per i servizi.
  • IPTV (Internet Protocol TV) è un modello di trasmissione privato fornito attraverso infrastrutture ISP (i broadcaster sono spesso delle grandi compagnie telefoniche). La trasmissione TV è offerta tramite linee xDSL dietro pagamento. Questa alternativa potrà essere fortemente sviluppata nel futuro prossimo, e fornirà un maggiore, seppur ancora limitato perchè basato su piattaforme proprietarie, livello di interattività.
  • IPHN (Internet Protocol Home Networking TV). I PC “camuffati” stanno iniziando ad avere un ruolo sempre più centrale in come i contenuti vengono gestiti per la visualizzazione. Un fatto chiave è che il ruolo della televisione oggi sta cambiando e il range di dispositivi utilizzati per diversi servizi ed attività si sta fortemente ampliando. IPHN è il modo di combinare i servizi di trasmissione TV con servizi ad alta integrazione (inclusi Voce e Video su IP). IPHN è sviluppata utilizzando piccoli media centres (mini-PCs, Play Station o X-BOX , per esempio) sullo schermo TV. Quindi la TV normale può essere naturalmente integrata con servizi veramente interattivi e personalizzabili (a livello locale o personale). Questa TV interattiva ed alternativa verrà sviluppata da piccoli providers locali in modo piuttosto frammentato in giro per l’Europa: con sviluppatori ISP su WIMAX – WIFI ed altro ancora.

NON TUTTI gli e-Services di cura possono essere raggiunti con le sopracitate tecnologie TV, e sono dipendenti dal livello di interattività fornita dai vari meccanismi di fornitura. Inoltre l’interattività TV è inversamente proporzionale all’impatto che tale tipologia di mezzo ha sull’utenza. Infatti la TV può essere il mezzo ideale per raggiungere le persone che non sono (e non saranno mai) utilizzatori di PC. T-Seniority quindi utilizza la stessa interfaccia “User-friendly” e familiare per tutte le tipologie dei sistemi TV, considerando che le persone anziane hanno problemi alla vista, udito, di movimento o manualità e senza dimenticare coloro che li assistono normalmente.


Qual’é il valore aggiunto di T-Seniority all’utente?

T-Seniority affronta i seguenti rischi di esclusione:

  • Disponibilità: persone svantaggiate dalla mancanza di copertura geografica.
  • Costo: persone senza accesso per mancanza di risorse. il reddito medio di un consumatore potenziale è troppo basso o non è vantaggioso fornire il servizio
  • Accessibilità: sono 2 elementi: 1) persone con disabilità visive, audio, di parola, cognitive o relative al movimento 2) persone con mancanze in conoscenze ICT.


Affrontare in maniera appropriata questi argomenti è per il consorzio T-Seniority il maggiore valore aggiunto per l’utenza.


Quali sono i requisiti (per un utente) per utilizzare T-Seniority?

1) Avere accesso ad un STB (acquistato direttamente o indirettamente tramite opportune offerte): Disponibilità e Costo

2) Conoscere l’uso del telecomando per fare scelte: Accessibilità. In questo contesto, T-Seniority vuol dare semplicità agli utenti per compiere facilmente il primo passo verso l’utilizzo di servizi digitali.


T-Seniority fornisce servizi interattivi su TV coordinati e tarati sulle restrizioni tecnologiche e strutturali dei STB e dei telecomandi ampliamente disponibili sul mercato.


Basandosi su ciò, T-Seniority espande al mondo della TV i benefici degli e-Services di cura in modo da catturare utenza che non può altrimenti essere raggiunta utilizzando i canali ICT tradizionali (PCs, PDA e telefoni cellulari). Questo è il maggior valore aggiunto per gli utenti di T-Seniority. Il secondo gran valore aggiunto di T-Seniority è quello di presentare un modello di servizio costante, utilizzando la stessa interfaccia “User-friendly” e familiare su tutte le tipologie di sistemi TV.


Il modello T-Seniority può essere astratto dalla specifica tecnologia e funziona come un “black box”. Ovvero la tecnologia per la TV viene lasciata al fornitore di trasmissioni TV che controllerà che i requisiti del broadcaster siano rispettati. Per esempio, i requisiti di T-Seniority includono:

(i) evitare la creazione multi-piattaforma e

(ii) assicurare un’alta qualità di servizio percepita dall’utente per quanto riguarda la trasmissione in aria (FTA) o tramite linea a banda.